Comunichiamo a tutti gli iscritti che abbiamo provveduto al pagamento delle caselle PEC per tutti gli iscritti che in fase di registrazione al portale per l'iscrizione NON hanno comunicato un indirizzo di posta elettronica certificata. Tutti i professionisti per i quali è stata richiesta l'attivazione della PEC riceveranno una mail all'indirizzo mail con un link attraverso il quale avranno la possibilità di accettare la PEC che a questo punto verrà utilizzata per le comunicazioni istituzionali. 

Leggi la Circolare

In base alla normativa vigente è convocata, l’assemblea straordinaria degli iscritti dell’Ordine Professionale TSRM e PSTRP delle province di Ancona Ascoli Piceno Fermo e Macerata per il giorno 26/02/2019 alle ore 23:30 presso

 

Hotel Concorde Ancona Via Aspio Terme, 191, 60021, Camerano AN

 

Qualora non si raggiungesse il numero legale l’assemblea verrà tenuta, in seconda convocazione, il giorno 

Giovedì 28 Febbraio 2019 alle ore 17:00 

con il seguente ordine del giorno:

  1. Quota iscrizione anno 2019.
  2. Varie ed eventuali.

 

I colleghi impossibilitati a partecipare all'Assemblea, possono eventualmente farsi rappresentare da altri colleghi presenti, compilando la delega sottostante e allegando fotocopia di un documento d’identità in corso di validità

 

Si ricorda che ciascun iscritto può avere al massimo 2 deleghe.

 

Il Presidente Dott. Iacopo Negri

Scarica la convocazione e il modulo delega.

 

Comunichiamo a tutti gli iscritti che è possibile consultare l'elenco degli iscritti agli Albi Professionali TSRM e delle altre professioni istituiti inseguito al DM del 13 Marzo 2018 dal seguente link:

 

albi

VISTO 
 
il Decreto del Ministero della Salute del 10 agosto 2018, pubblicato il 10 ottobre scorso, in tema di “Determinazione degli standard di sicurezza e impiego per le apparecchiature a risonanza magnetica
 
AL FINE
 
di evitare che i TSRM possano essere coinvolti in comportamenti che violino la norma con conseguenti responsabilità personali per i fatti che ne potrebbero derivare
 
 SI INVITANO
 
i TSRM a dare completa attuazione a quanto stabilito nel citato Decreto del Ministero della salute del 10 agosto 2018 e segnalare all’Ordine di appartenenza ogni lacuna gestionale e organizzativa che rendesse non applicabile quanto indicato nel Decreto ministeriale, in particolare tutti i casi in cui le Amministrazioni pubbliche o private non garantiscano la necessaria copertura del servizio da parte delle figure espressamente citate e coinvolte nella prestazione diagnostica di risonanza magnetica.
 

Infine, si precisa che la Federazione, col supporto dei sindacati, intende dare pieno sostegno legale a tutti i Colleghi che saranno costretti a sospendere il servizio per negligenza delle Amministrazioni che non permetteranno l’effettuazione della prestazione diagnostica nel rispetto della normativa e del diritto dei cittadini e degli operatori addetti alla sicurezza e alla qualità degli esami.


Leggi l’informativa urgente 

Back to Top