Si rende noto che nel rispetto di quanto stabilito dall’art. 35 del DPR 05.04.1950, n. 221, il presente regolamento è stato deliberato dal Consiglio direttivo con delibera n. 54 del 03/12/2016 e approvato dal Comitato centrale della Federazione con delibera n.12 del 24 Febbraio 2017 e in vigore 06 Marzo 2017. 

La consultazione del Regolamento sarà possibile accedendo all'area "Amministrazione Trasparente" alla voce "Documentazione varie e Regolamenti" del presente sito web.

 

Scarica il Regolamento Interno Collegio TSRM AN-AP

Il documento di economia e finanza 2016 conferma il trend sul progressivo definanziamento del SSN che nel 2019 scenderà al 6,5% del PIL, collocando l'Italia in fondo ai paesi OCSE con il rischio concreto di ridurre l'aspettativa di vita dei cittadini. Stato e Regioni per una volta a braccetto per una intesa "carbonara" che attesta il colpo di grazia al SSN.

Leggi comunicato stampa Fondazione GIMBE DEF 2016

Lo scorso 10 aprile 2016, a distanza di 25 anni dall'ultima volta, si sono riuniti i direttivi nazionali delle Federazioni IPASVI, Ostetriche, TSRM e CoNAPS. Dopo un confronto franco ma sereno, si è deciso, all'unanimità, di assumere una posizione comune e intraprendere una serie di iniziative, le più urgenti delle quali relative a:

1) DDL per la costituzione degli Ordini professionali;

2) applicazione del comma 566 (valorizzazione delle professioni sanitarie).

Si porta a conoscenza della lettera scritta dal Presidente della Federazione TSRM Dott. Alessandro Beux al Prof. Masciocchi Presidente SIRM. Per leggere la lettera clicca su link sottostante: i 7 documenti allegati sono raggiungibili attraverso i collegamenti interni al testo.

Leggi la lettera.

È terminato da poco il Consiglio nazionale straordinario convocato a seguito della pubblicazione delle linee guida per le procedure radiologiche clinicamente sperimentate (art. 6 DLgs 187/2000), attivo e propositivo come da attese e durante il quale sono intervenuti Presidenti di Collegio, Parlamentari della Repubblica e rappresentanti delle OOSS. Nei prossimi giorni sarà divulgata la mozione conclusiva che riassumerà i temi affrontati e le deliberazioni del Consiglio nazionale, la principale delle quali è la conferma della posizione critica nei confronti delle linee guida appena esitate, contro le quali ricorreremo e sulle quali, attraverso i Collegi, attiveremo una campagna informativa intensa e capillare nei confronti degli iscritti e delle parti sociali, sia per condividere le argomentazioni alla base delle nostre obiezioni sia per mettere i TTSSRM nelle condizioni di operare in sicurezza nel rispetto delle leggi.

Back to Top